Cefalonia

Cefalonia è la sesta più grande isola della Grecia, occupa un' area di 786 chilometri quadrati. E' la più grande isola nel Mare Ionio,  montuosa (Monte Eno, 1620 m) e ricca di boschi.

L'isola è stata chiamata l'isola dei contrasti: romana, veneziana, bizantina e nello stesso tempo un patrimonio di bellissime spiagge famose in tutto il mondo.
Il capoluogo, Argostoli, dal 1757, si trova nel mezzo di un raro fenomeno geologico, per il quale il mare si riversa in scomparendo in spettacolari tunnel sotterranei.

L'acqua inghiottita riaffiora nel lago di Melissani, un bacino semi-sotterraneo di acqua turchese ed indaco di grande fascino.
Sempre nelle vicinanze si trova la grotta Drogorati, una grande caverna con stalattiti che è rimasta intatta nonostante i tanti terremoti che hanno colpito l'isola.
Il clima è quello tipico dell'area mediterranea, con inverni piovosi e miti ed estati secche. Il vento, che soffia da est, e non è mai troppo forte. La temperatura oscilla tra i 13 ed i 18 gradi, anche se talvolta può abbassarsi molto durante l'inverno o elevarsi di molto durante la stagione estiva.

 Per quanto riguarda le attrazioni, i più importanti siti sono il Museo Archeologico di Argostoli, il Museo Navale e Ambientale di Fiskardo, con informazioni sulla storia dell' isola, la vita marina e le bellezze naturali, il Museo di Storia Naturale di Cefalonia e Itaca, a Daygata, Il Museo Ecclesiastico del Sacro Monastero di Sant' Andrea Milapidia, dove sono esposte reliquie ecclesiastiche, dipinti, quadri e affreschi e il Monastero di San Gerasimos (o Nuova Gerusalemme).

I vini prodotti dall' isola fanno parte della tradizione di Cefalonia, soprattutto quello di Rompola con diverse varietà, mentre la cucina include i ben noti piatti tradizionali di Cefalonia, come la strapatsada e l’aliada.