Domande più frequenti sull'acquisto di un immobile in Grecia

1. Posso comprare un immobile in Grecia se non sono greco?

Ogni cittadino può comprare un immobile in Grecia.

2. Come posso essere certo che l’immobile sia definitivamente di mia proprietà?

Con l’accordo di vendita l’immobile è definitivamente di tua proprietà, previo naturalmente il versamento della somma in denaro, richiesta da venditore.

3. Che cosa è il CODICE FISCALE?

La prima cosa necessaria è il CODICE FISCALE
Se stai pensando di acquistare un immobile in Grecia hai bisogno di un CODICE FISCALE.
Il codice fiscale è un codice, basato sul cognome, nome luogo e data di nascita, che serve a identificarsi in modo univoco a fini fiscali. Un rappresentate della nostra società si offre di accompagnare il cliente in tutto il percorso.

4. Perchè ho bisogno di un avocato?

Prima di formalizzare l’acquisto è fondamentale effettuare un controllo in modo da poter verificare se l’immobile appartiene al venditore o se non è soggetto a mutui o ipoteche e in genere l'avocato offre servizi di assistenza tecnico-legale.

5. A che cosa serve un notaio?

Il rogito notarile consiste nell’atto conclusivo della trattativa di compravendita immobiliare. Rappresenta, infatti, il vero e proprio atto di vendita, ovvero, il momento attraverso il quale avviene il passaggio definitivo dell’immobile dal venditore al nuovo proprietario. 

È stilato dal notaio di fiducia del compratore e contiene tutti gli elementi necessari ad individuare l’immobile in questione. Un rappresentate della nostra società si offre di accompagnare il cliente in tutto il percorso.

6. Quali sono i costi per l’acquisto di un immobile in Grecia?

  • Tassa di avocato: Importo da pagare all’ avocato dopo accordo tra il compratore e l’avocato.
  • Spese notarili: Importo da pagare al notaio per la preparazione del Rogito. (generalmente 1% del prezzo del rogito più la IVA 23%)
  • Comissione agenzia immobiliare (generalmente 2% del prezzo dichiarato più la IVA 23%). Nel caso che il prezzo è molto basso c’è accordo tra compratore e agenzia sulla comissione.
  • Tasse: 3% del prezzo dichiarato
  • Imposte ipotecarie e catastali da 0,475 a 0,575% più la IVA 23%.